Complicanze della vaporizzazione laser della prostata

TULEP VAPOENUCLEAZIONE CON LASER TULIO E MORCELLAZIONE TESSUTO PROSTATICO

Trattamento della prostatite e adenoma bucce di cipolla

Entrambe le terapie, sia da sole che in combinazione possono avere effetti collaterali ed agiscono soprattutto in una fase iniziale della patologia. Questo cambiamento è legato al passaggio da laser che agivano senza asportare il tessuto prostatico iperplastico azione vaporizzante o necrotizzante in sede senza asportazione a laser che invece mentre vaporizzano asportano anche il tessuto iperplastico. I due tipi di laser ad oggi maggiormente utilizzati e che Complicanze della vaporizzazione laser della prostata di asportare il tessuto prostatico di IPB, sono quello a tullio e quello ad holmium.

Da inizio anno presso il Reparto di Urologia della Clinica Humanitas Cellini di Torino dove lavoro si svolgono interventi endoscopici di disostruzione cervico uretrale con laser tullio.

Nel post operatorio possono comparire raramente, in alcuni casi, disturbi urinari bruciore durante la minzione, minzione frequente possono protrarsi per settimane dopo l'intervento. Tale periodo non è da considerare come periodo di malattia a fini mutualistici che competono al medico di medicina generale. Per coloro i quali sono dimessi con catetere a permanenza si suggerisce di eseguire ginnastica vescicale, seguendo lo stimolo minzionale. Si consiglia un adeguato apporto Complicanze della vaporizzazione laser della prostata liquidi.

In caso di Complicanze della vaporizzazione laser della prostata urinaria impossibilità ad effettuare la Complicanze della vaporizzazione laser della prostata o importante ematuria presenza di abbondante sangue nelle urine è necessario contattare l'urologo o eventualmente recarsi in Pronto Soccorso.

Il vantaggio di questa tecnologia non sta tanto nel ridotto tempo di cateterizzazione del paziente o nel ridotto tempo di degenza sovrapponibile alla TURP bipolare quanto, a mio modo di vedere, al possibile impiego nei pazienti con terapia anticoagulanti e antiaggreganti che sono sempre più in aumento. Utilizzare in questi pazienti una metodica che garantisca un rischio di sanguinamento intra e post operatorio assai limitato se non nullo ci consente di poter operare tutti pazienti con la massima serenità e sicurezza.

Contatta il dottore. Video visita urologica. Lacerazione del frenulo o filetto del pene Come si effettua un visita urologica? Eiaculazione precoce: alcuni rimedi pratici Esiste una differenza tra urologo e andrologo? Colica renale: cosa è e come si affronta. Disbiosi intestinale e prostatiti Fertilità maschile: prevenzione attiva Igiene intima per l'uomo Induratio penis plastica e diagnosi precoce Incontinenza urinaria femminile: iter diagnostico. Torna alla Home Iniziale Direttiva Cookies.